notizie dal Brasile

Un anno di vita!

São Luís, Brasile, novembre 2009

Un anno di vita!

Siamo giá verso la fine dell’anno e si comincia a tirare le somme!
Continua l’organizzazione della Fundação Justiça e Paz se Abraçarão (JPA) – Fondazione Giustizia e Pace si Abracceranno.
Il nostro obiettivo principale è quello di rendere le persone che collaborano con noi indipendenti e autonome capaci di coordinare le attivitá educative e sociali della Parrocchia, in modo che un giorno la FJPA sia in grado di proseguire il suo cammino con le proprie gambe… indipendentemente da noi. Per ora ciò é impossibile! Il 90% delle risorse provengono dall’Italia, da voi, dalla vostra generositá, fiducia e collaborazione.

La Fondazione rimane aperta durante la settimana, per rispondere alle richieste d’inserimento nei progetti che le persone ci rivolgono e nello stesso tempo gestire l’intera parte amministrativa dei vari progetti.

I progetti sociali continuano ciascuno con proprie finalitá e coordinamento e si possono racchiudere in ambiti diversi:

  1. Vita Nascente: donne, molte volte giovanissime, che partecipano due volte al mese a incontri di formazione dai primi momenti della loro gravidanza sino al compimento dei 6 mesi di vita del neonato. È bello vedere donne col pancione attente ai suggerimenti medico-sanitari di medici e infermiere, interessate ai dialoghi con psicologi e assistenti sociali sul modo di affrontare eventuali difficoltà nella gravidanza e alla nascita-crescita dei bimbi. Il reciproco confronto permette loro di capire che altre mamme possono vivere le stesse difficoltà e che, attraverso lo scambio reciproco di, preoccupazioni, speranze, imparano a superarle! È gioia grande vederle felici alla nascita del figlio/a, e quando ricevono come regalo la dote di neonato e la foto della loro maternitá, rallegrarsi per i gioiellini che Dio ha dato loro!
  2. Corsi di professionalizzazione: quest’anno sono stati organizzati corsi di cucito, manicure e pedicure, panificazione e costruzione edile. La partecipazione è stata soprattutto di donne bisognose, molte volte con figli e senza marito, orgogliose di poter mantenere la propria famiglia! Alla conclusione del corso di cucito, ho ascoltato con commozione testimonianze di donne coraggiose che hanno dovuto affrontare e superare grandi difficoltá e opposizioni familiari, con la volontà ferrea di lavorare, avendo già comprato macchine da cucire e già con produzione in proprio!
  3. PEO: progetto educativo per ragazzi. Più di 200 ragazzi, partecipano ad attività di dopo-scuola ed oltre a fare i compiti, imparano a dare un valore allo studio, alla vita sociale, a credere di potercela fare! Questo è possibile attraverso il miglioramento della loro autostima e della capacità di relazionarsi in modo positivo con il prossimo! Ciò viene realizzato coinvolgendo insegnanti e famiglie, presenze fondamentali nella crescita dei figli.
  4. Capoeira: attivitá ludica di origine africana che utilizza un miscuglio di tecniche derivanti dalle arti marziali e danze, diffusasi molto in Brasile. Questa attività attualmente è stata attivata solo in alcune delle sette comunità e coinvolge decine di bambini e giovani per due giorni la settimana. Attraverso questa disciplina, i ragazzi riescono a raggiungere un maggior controllo di sé e della gestione delle relazioni, nel rispetto reciproco. Ciò è molto importante, soprattutto in un ambiente dove violenza e droga sono diffusissime, offrire alternative significative ai ragazzi è opera di carità fraterna!
  5. Programma nella radio: da un anno e mezzo, tutti i sabati, dalle 7 alle 8 del mattino, in una radio comunitaria locale, occupiamo lo spazio radiofonico per diffondere la Buona Notizia, la Parola di Dio, notizie della Fondazione, della Parrocchia, di attualitá locali e mondiali, con un occhio critico della fede cristiana.
  6. Azioni sociali: nel secondo anniversario della Fondazione e giorno dei bambini, abbiamo organizzato attività di animazione per centinaia di bambini e ragazzi, donando loro alla fine non giocattoli – come è consuetudine (è la nostra corrispondente festa di santa Lucia!), ma libri di lettura! Nel tentativo di diffondere la cultura… che per migliorare la qualità di vita è necessario approfondire le proprie conoscenze!

Abbiamo organizzato visite oculistiche per anziani con problemi di cataratte, molti di essi hanno aderito all’iniziativa preoccupati.. con la loro vista!

È bello riconoscere in mezzo a tanti sforzi, che la vita continua, cresce e matura.
Che grazie alle vostre collaborazioni, molte persone, dai piccoli ai grandi, si sentono accolti e seguiti, con umanità e attenzione rapporti umani.
La carità si fa spicciola, non fa rumore, ma aumenta i suoi spazi concretizzandosi in fraternità e promozione umana. A tutti voi, il nostro profondo ringraziamento. Sappiamo che molte famiglie anche in Italia, a causa della crisi finanziaria, hanno dovuto ridurre il loro tenore di vita, attraversando addirittura necessità. È bene essere solidari pure con loro.
Chi può continuare donando la sua “goccia” aiuta a migliorare la vita di molte persone… A tutti i nostri più calorosi saluti di un Felice e Santo Natale di fede, fraternità e pace!

Don Daniele Soardo, con don Claudio Vallicella, don Luca Mainente e don Orazio Bellomi

Chi volesse contattarci
per telefono,

  • telefonando dall’Italia in Brasile, nella nostra casa parrocchiale: +55.98.32765862 (fuso orario: qui ci sono 4-5 ore in meno rispetto all’Italia, a seconda dell’ora legale!)
  • chi cerca un contatto piú vicino, in Verona:
    Giuliana 349/6132351
    Daniela 347/4786450
    Roberto 329/9494234

via posta elettronica:

con una lettera postale:
don Claudio Vallicella, don Daniele Soardo, don Luca Mainente, don Orazio Bellomi,
rua 08, quadra 44 casa 18, cidade Olímpica, 65058-320 São Luís, MA Brasil

Chi volesse aggiornamenti di notizie e immagini,
entri nel nuovo blog dei preti veronesi nella missione di São Luís: missionesaoluis.blogspot.com

Per donazioni:

  • intestazione conto: MISSIONE SÃO LUÍS, DIOCESI DI VERONA – CENTRO MISSIONARIO, VIA DUOMO 18/A – 37121 VERONA presso BANCA POPOLARE DI VERONA – SEDE DI VERONA Codice IBAN IT21 Z 05188 11701 000000130000
  • Per conto corrente con possibilità di detrazione fiscale:
    BANCA POPOLARE DELL’EMILIA ROMAGNA agenzia di Bussolengo
    Centro Aperto minori L’Aquilone Codice IBAN IT45 Q 05387 59310 000001296249
    causale: erogazione liberale in favore di onlus – indicare il progetto a cui si aderisce
CORSI/PROGETTIISCRITTIPERIODOSPESE (in euro)
CUCITO3509 marzo - 29 maggio4.019
CUCITO3517 agosto - 30 ottobre4.543
MANICURE PEDICURE1817 agosto - 16 ottobre2.130
MURATORI1819 marzo - 11 maggio1.000
PEO220In continuazione16.800
VIDA NASCENTE80In continuazione31.400
CAPOEIRA60In continuazione1.600
RADIO---In continuazione1.160
PADARIA803.606
SECRETARIA JPA2.800
TOTALE69.058

Tags: , ,

Commenti chiusi.