Bilancio descrittivo

Quest’anno il PEO entra nel secondo anno di attività.

Il 2007 si è chiuso con un bilancio sostanzialmente positivo, sia pur con delle difficoltà legate a problemi di organizzazione e programmazione tenendo conto che come primo anno si è dovuto fare un po’ il rodaggio dell’esperienza. Nel complesso sono entrati nel progetto 190 bambini in sei comunità diverse e i risultati positivi sono stati evidenziati dai genitori e dagli insegnanti delle scuole.

Per il 2008 i mesi di attività previsti saranno 7 anziché 6. Quest’anno vorremmo coinvolgere in modo diretto anche i genitori che una volta alla settimana parteciperanno con i figli all’esperienza di apprendere in questo modo potranno divenire attori principali nel aiutare direttamente i loro figli nell’eseguire i compiti perché il progetto finirà il prossimo anno per i loro figli, per dare l’opportunità ad altri bambini di partecipare.

E’ previsto inoltre un corso sull’educazione all’emotività per genitori e figli questa opportunità verrà allargata anche a un gruppo di bambini che abitano in una nuova zona di occupazione, dove la povertà morale e materiale è maggiore.

Naturalmente il progetto prevede una formazione continua per gli educatori che stanno diventando una equipe qualitativamente preparata e questo è un buon presupposto per organizzare nuovi progetti per i prossimi anni.

Da quest’anno 2008 il PEO, insieme agli altri progetti sociali della parrocchia Santissima Trinità in São Luís, entra dentro la Fondazione JPA (Giustizia e Pace si Abbracceranno). Tutto questo comporta una maggiore burocrazia ma è anche una garanzia di giustizia e trasparenza nei confronti del Ministero Pubblico e della Società.